Fecondazione in vitro e rischio tumore mammario: dati rassicuranti

La stimolazione ovarica per la fecondazione in vitro non incrementa il rischio di tumore mammario. In un gruppo di più di 25.000 donne seguite per più di 20 anni dopo i trattamenti per la fertilità, il rischio di tumore mammario nelle donne sottoposte a fecondazione in vitro non è risultato marcatamente diverso da quello della popolazione generale o di quelle sottoposte a trattamenti diversi. Secondo Alexandra van den Belt-Dusebout del Netherlands Cancer Institute di Amsterdam, autrice dello studio, questi risultati sono rassicuranti visti i punti di forza dello studio e la costanza dei risultati, ed il rischio non aumenta con…

Commenti disabilitati su Fecondazione in vitro e rischio tumore mammario: dati rassicuranti

Chirurgia ovarica preventiva: beneficio esteso a molte donne

L’attuale soglia di rischio per ricorrere alla salpingo-ooforectomia preventiva (RRSO) dovrebbe essere dimezzata nelle donne che hanno almeno 40 anni e presentano un elevato rischio di tumore ovarico. Nel Regno Unito la RRSO è disponibile soltanto nelle donne a cui il rischio vitalizio di sviluppare un tumore ovarico supera il 10%, ma l’efficacia di questa soglia non è mai stata testata adeguatamente. Secondo un modello sviluppato da Ranjit Manchanda del Barts Cancer Institute di Londra, ridurre la soglia al 4% non soltanto migliorerebbe la speranza di vita, ma presenterebbe anche un buon rapporto rischio/beneficio, e contribuirebbe a compensare l’attuale mancanza…

Commenti disabilitati su Chirurgia ovarica preventiva: beneficio esteso a molte donne

Tumore mammario: semplici domande predicono declino dopo trattamento

Entro un anno dall’inizio del trattamento, molte donne anziane con tumore mammario in stadio precoce perdono la capacità di effettuare alcune attività della vita quotidiana, ed un questionario in 13 punti può aiutare a prevedere questa eventualità. Secondo uno studio condotto su 184 donne da Cynthia Owusu della Case Western Reserve di Cleveland, una paziente su 5 perde le abilità funzionali necessarie a vivere indipendentemente nella comunità e nella propria casa, ed il punteggio a questo questionario, che era stato originariamente concepito per gli anziani non oncologici, è fortemente predittivo delle pazienti maggiormente colpite da questo fenomeno a distanza di…

Commenti disabilitati su Tumore mammario: semplici domande predicono declino dopo trattamento

Radioterapia mammaria: trattenere il respiro risparmia tessuto sano

Le donne possono imparare a trattenere il respiro per lunghi intervalli durante la radioterapia mammaria, e con questa tecnica possono aiutare a minimizzare il danno a carico del tessuto sano. In un recente studio condotto da Michael Parkes dell’Università di Birmingham su 15 pazienti, a seguito di apposite istruzioni le partecipanti hanno imparato a trattenere il respiro per una media di 5,3 minuti. Se il tumore rimane immobile, è possibile risparmiare il tessuto circostante. La radioterapia viene attualmente somministrata con il torace sgonfio, ma se si somministra con il torace gonfio, la mammella viene allontanata ulteriormente da strutture vitali come il cuore. Il polmone pieno d’aria,…

Commenti disabilitati su Radioterapia mammaria: trattenere il respiro risparmia tessuto sano

Cancro al seno: donne più aderenti a terapia se assumono altri farmaci

Ripropongo un’interessante notizia ripresa dal sito quotidianosanita.it (Reuters Health) – Secondo quanto emerge da uno studio statunitense, pubblicato da JAMA Oncology, la probabilità che una donna con tumore al seno continui ad assumere costantemente la terapia ormonale aumenta proporzionalmente alla buona aderenza alle prescrizioni di farmaci per altre patologie croniche. In generale, uno dei problemi principali della medicina sta nel fatto che i pazienti sono poco aderenti alle prescrizioni dei farmaci e purtroppo questa scarsa compliance si estende anche ai farmaci anti-cancro, anche se questi ultimi sono considerati come salva-vita o indispensabili per allungare la sopravvivenza. Va ricordato che la non…

Commenti disabilitati su Cancro al seno: donne più aderenti a terapia se assumono altri farmaci