L’attuale soglia di rischio per ricorrere alla salpingo-ooforectomia preventiva (RRSO) dovrebbe essere dimezzata nelle donne che hanno almeno 40 anni e presentano un elevato rischio di tumore ovarico. Nel Regno Unito la RRSO è disponibile soltanto nelle donne a cui il rischio vitalizio di sviluppare un tumore ovarico supera il 10%, ma l’efficacia di questa soglia non è mai stata testata adeguatamente.

Secondo un modello sviluppato da Ranjit Manchanda del Barts Cancer Institute di Londra, ridurre la soglia al 4% non soltanto migliorerebbe la speranza di vita, ma presenterebbe anche un buon rapporto rischio/beneficio, e contribuirebbe a compensare l’attuale mancanza di un test di screening accessibile per i tumori ovarici.

Tradizionalmente, il rischio è stato stimato sulla base dell’anamnesi familiare, ed in presenza di una solida anamnesi positiva veniva offerto il test per i geni BRCA1/2, ma alcune nazioni hanno ristretto l’accesso a questi test genetici in passato, e quando essi non erano disponibili le donne sono state gestite sulla base della sola anamnesi familiare.

La RRSO viene in genere praticata sulle donne al di sopra dei 35 anni che non desiderano più avere figli, ed è attualmente disponibile solo per le pazienti ad alto rischio, ma sono stati recentemente identificati geni a medio rischio, e gli studi sull’intero genoma hanno portato alla scoperta di 17 comuni varianti genetiche che a loro volta modificano il rischio di tumore ovarico.

E’quindi possibile che le portatrici di molteplici varianti genetiche possano a loro volta trarre beneficio dalla profilassi chirurgica. Secondo alcuni esperti, inoltre, il rapporto rischio/beneficio di questa pratica aumenta ancora dopo la menopausa, in quanto in questa fase non ci si deve curare del danno a carico della fertilità o dell’induzione della menopausa stessa.

Fonte: J Med Genet online 2016, pubblicato il 27/6

Privacy - Cookie Policy | Per contattarmi    Tel. 339 250 3251 *
* Si prega di telefonare per appuntamento dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle ore 19:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi